Alcuni spunti per i partecipanti al concorso inerente al Presepe 2014

Share via email
Share on MyspaceShare on Tumblr

In bocca al lupo a tutti i partecipanti al concorso presepi 2014 della Cattedrale di Adria. di seguito alcuni spunti per preparare la vostra opera per la visione ed il giudizio della giuria che assegneranno i premi a coloro che più si saranno avvicinati al tema di quest’anno: “IL 25 Dicembre 1914 migliaia di soldati tedeschi, francesi ed inglesi sospesero … Continua a leggere

“La Natività nelle incisioni della Biblioteca Capitolare della Cattedrale di Adria”

Immagine

Share via email
Share on MyspaceShare on Tumblr

LaNativitaNelleIncisioniDella-BibliotecaCapitolare_invito.esterno-web

In occasione del Santo Natale 2014 la Biblioteca Capitolare di Adria ha pensato di esporre alcuni dei suoi tesori più belli.

Dalla sera della Vigilia, nella sala della Biblioteca di via Vescovado al civico 6, si potrà visitare un’esposizione di libri antichi che contengono preziose incisioni che rappresentano la nascita di Gesù, in immagini a stampa che vanno dalla fine del quattrocento sino all’ottocento e che per la prima volta, sono presentate al pubblico e alla città.

La mostra curata e guidata dalla dr. ssa Silvia Nonnato che collabora con il Direttore dell’Archivio Biblioteca Capitolare rag. Aldo Rondina, avrà i seguenti giorni e orari di apertura:

  • Mercoledì 24 Dicembre (Vigilia S. Natale)

Sera: dalle ore 16.00 alle ore 19.00 – Inaugurazione ore 17.00

Notte: dalle ore 22.00 all’inizio della S. Messa.

  • Giovedì 25 Dicembre (S. Natale)

dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

  • Martedì 6 Gennaio (Epifania)

dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

 LaNativitaNelleIncisioniDellaBibliotecaCapitolare_invito-web.interno

 

PRESENTATA DA INTERCULTURA UNA STORIA VERAMENTE STRAORDINARIA

Immagine

Share via email
Share on MyspaceShare on Tumblr

Visualizza i seguenti .pdf

INTERCULTURA 1 INTERCULTURA 2 LOCANDINA 12 dicembre

 

DSCN1047

Venerdì 12 dicembre 2014 al Teatro Ferrini di Adria
La ricchezza d’idee ed iniziati ve che si moltiplicano nel mondo del volontariato ci porta a considerare il firmamento delle Onlus come un cielo trapuntato di astri nel quale si accendono di tanto in tanto stelle di prima grandezza. Una di queste stelle è senz’altro INTERCULTURA: una onlus che ha come missione quella di costruire il dialogo interculturale attraverso gli scambi scolastici per favorire la pace e la conoscenza fra i popoli. Nata in Francia nel 1915 da un gruppo di giovani statunitensi impegnati a salvare i feriti della prima guerra mondiale, divenne ben presto un movimento volontario di educazione al dialogo ed alla pace.

DSCN1041

Con questa carica umanitaria i pionieri di AFS e INTERCULTURA, che ne è la continuazione in Italia, s’impegnarono volontariamente nel conflitto per prestare soccorso ai feriti. Proseguirono poi il loro impegno di volontariato fino ad oggi, in cui l’organizzazione celebra il suo primo Centenario di costituzione. Anniversario che per forza di cose coincide con le celebrazioni giubilari della I^ Guerra Mondiale legate alle iniziative di livello nazionale ed internazionale in atto. Con riferimento alla rappresentazione andata in scena al Teatro Ferrini non possiamo non manifestare il plauso e l’ammirazione suscitata nel pubblico presente dalla semplicità della formula celebrativa adottata.

DSCN1044

Questo è stato possibile grazie alla collaborazione tra i Centri locali Intercultura di Adria e Rovigo, del Conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria e della Compagnia teatrale “La Filodrammatica” di Cavarzere. Tre soggetti che agendo all’unisono con una tempistica teutonica, hanno saputo offrire al pubblico uno spettacolo storico-artistico-musicale di notevole livello.

DSCN1045

Una particolare menzione merita la Prof.ssa Margherita Dalla Vecchia che ha curato l’accompagnamento al pianoforte con gli altri docenti del Conservatorio “A. Buzzolla” (Prof.ssa Annamaria Chiuri, Prof. Raul Hernandez, Prof. Alberto Boischio, Prof. Francesco Rosa) che hanno seguito la preparazione degli studenti che si sono esibiti. Sono stati molto applauditi i brani letti da Laura Cominato ed Enzo Salmaso della Compagnia Teatrale “La Filodrammatica” di Cavarzere e tutti i volontari di Intercultura dei Centri locali di Adria e Rovigo che hanno ricevuto parole di plauso e di incoraggiamento da parte di S.E. il Vescovo diocesano Monbs. Soravito che ha presenziato all’incontro commemorativo con il Questore di Rovigo ed il Sindaco di Adria. (Aldo Rondina)

DSCN1045DSCN1049 DSCN1051 DSCN1056

Azione Cattolica, Festa dell’Adesione 2014

Immagine

Share via email
Share on MyspaceShare on Tumblr

2014-12-08 Altare dell'Immacolata in chiesa S. Giovanni

Assemblea nella Chiesa di S. Giovanni

Il giorno 8 dicembre 2014, festa dell ‘Immacolata, si è vissuta in tutta Italia la giornata di Adesione all ‘Azione Cattolica e ciò è avvenuto anche nella Parrocchia della Cattedrale di Adria. La giornata è iniziata con la partecipazione dei soci alla S. Messa delle ore 9.15, a cui ha fatto seguito l’Assemblea degli iscritti e simpatizzanti nella Chiesa di S. Giovanni, dove l’assistente, mons. Mario Furini ha esposto quanto Paolo VI ha indicato, durante il suo pontificato, all’Associazione, dimostrando che tale programma è del tutto attuale perché si fonda sui principi della vita cristiana. E’ intervenuta poi la Presidente, Anna Paola Fonso, che ha ricordato quanto Matteo Truffelli, presidente nazionale, dice, rivolgendosi al popolo cristiano, dettando le linee-guida dell’Associazione per i prossimi anni. L’Azione Cattolica è innanzitutto una bella espressione di Chiesa, un’esperienza ricca di relazioni umane, di preghiera, di servizio che sarebbe bello condividere con un sempre crescente numero di persone. I punti fermi del gruppo sono: il compito educativo, lo stile della corresponsabilità, l’impegno verso il bene comune.

2014-12-08 intervento del prof. Livio Crepaldi

C’è l’intento di costruire un ‘Azione Cattolica capace di farsi sempre più vicina alla vita delle persone, alle loro attese, alle loro sofferenze e povertà, alla loro ricerca di una piena umanità, per accompagnarle nella scoperta della pienezza di senso e della gioia che nascono dall’incontro con Cristo e da una fede che cambia la vita. C’è la volontà di fare propri i tre verbi che Papa Francesco ha affidato, durante l’udienza concessa il 3 maggio 2014 ai partecipanti alla XV Assemblea nazionale ed ai presidenti ed assistenti parrocchiali di tutta Italia presenti quel giorno: “Andare per le strade”; “rimanere con Gesù”; “gioire sempre nel Signore”. Tre consegne che risuonano nei nostri cuori e che ci spingono, afferma la Presidente, come Azione Cattolica a vivere la scelta missionaria del nostro progetto formativo.

2014-12-08 intervento della Presidente Anna Paola Fonso
Interessante è stato pure l’intervento di Luigi Ennio sulla sua partecipazione all’esposizione di un progetto realizzato dal gruppo di Trecenta sul rispetto del creato. L’Assemblea ha potuto poi godere della presenza del prof Livio Crepaldi, che, grazie alla sua veterana esperienza di iscritto con incarichi a livello nazionale, ha avuto parole di incoraggiamento e di fiducia per quanto
rAzione Cattolica cerca di realizzare anche in loco. Il gruppo ha cercato di vivere appieno la
giornata, presenziando ad alcuni appuntamenti di preghiera e di ritrovo per consolidare un’amicizia che sta alla base del programma stabilito, con la collaborazione dei due vice-presidenti Mario Vianello e Chiara Piombo.

“Gettate le reti e prendete il largo” è la raccomandazione del Papa e ce lo ricorda con la sua enciclica quotidiana dei gesti, ma c’è anche la voglia di esserci da parte dell’AC. Forse questo sembra un programma ambizioso, ma i soci ci provano, pur consapevoli delle loro fragilità, perché insieme credono alle parole di Gesù: “Coraggio sono io … non abbiate paura!”

apf