Preti di oggi e di domani La testimonianza di don Enrico e don Benedetto

Immagine

enrico schibuola ordinazione sacerdotale

In questo tempo in cui la Chiesa sta aprendo strade nuove di comunicazione e di dialogo con il mondo, nella stagione del Pontificato di Papa Francesco, molti sono attenti ai segni di novità che il Papa sta portando alla Chiesa ed al mondo. E’ per questo che nella serata di venerdì 1 maggio, alle 21.00, presso il Centro Giovanile San Pietro si terrà un incontro sul tema: “il futuro con Dio”, proposto dal Centro Culturale Giovanni Paolo II, ascoltando due voci: quella di un giovane che tra poche settimane diventerà sacerdote, e quella di un sacerdote che tra poco compirà 62 anni di vita religiosa.

vescovo lucio soravito

La prima sarà la voce di don Enrico Schibuola, classe 1990, originario di Castelguglielmo, che tra poche settimane riceverà dal Vescovo l’ordinazione sacerdotale. La seconda sarà la voce di don Benedetto Varliero, classe 1927, Parroco di Bornio, che dal 1953 al 1956 fu Cappellano della Cattedrale ad Adria. “Al giovane chiederemo di raccontarci l’entusiasmo e le aspettative per il futuro, mentre all’anziano chiederemo il dono di raccontarci perché è bello essere preti alla luce dell’esperienza di una vita. Sarà uno scambio di esperienze, mostrando ciò che nel tempo è rimasto e ciò che il tempo ha chiesto di cambiare alla Chiesa ed alla vita dei sacerdoti.” E’ questo il desiderio degli organizzatori della serata tra i quali il CIF, l’Azione Cattolica della Cattedrale, ed il Gruppo Scout Adria 2. L’incontro è aperto a tutti, ed in particolare vi prenderanno parte anche i Capi Scout dell’AGESCI della Provincia di Rovigo, che partecipano ad Adria alla Route di Zona, un appuntamento itinerante di formazione, che porterà gli Scout a Cà Vendramin di Porto Tolle, dove domenica concluderanno il loro cammino.

Altri spunti per i partecipanti al concorso sul tema del Presepe 2014, RIACCENDERE LO SGUARDO di FRATEL ALBERTO DEGAN

Immagine

Dall’incontro di preparazione al Santo Natale per i genitori dei ragazzi dell’Agesci

“RIACCENDERE LO SGUARDO” di FRATEL ALBERTO DEGAN

(CLICCARE SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRDLE OPPURE SCARICARLO IN pdf)

>>> 21-12-2014AlbertoDegan <<<

image-01 image-02 image-03 image-04 image-05 image-06 image-07 image-08 image-09 image-10 image-11 image-12 image-13 image-14 image-15 image-16 image-17 image-18 image-19 image-20 image-21 image-22

CAMPO SCOUT 2013 – ADRIA2 I “PIRATI” IN VAL DI NON – VAL DI SOLE

  Si è  concluso in questi giorni  il campo scout del gruppo Adria 2. Il campo, che ha coinvolto il gruppo con tutte le sue unità: branco, reparto, noviziato-clan, si è tenuto dal 1 al 13 agosto,  nei boschi nel cuore della Val di Non in Località Predaia. La magica ambientazione “I PIRATI NEL REGNO DEI 7 MARI” è stata … Continua a leggere

CERIMONIA DI GRATITUDINE E ACCOGLIENZA

Una doppia cerimonia festosa e solenne ha riunito domenica scorsa 9 settembre in Cattedrale un gran numero di fedeli per esprimere riconoscenza e gratitudine a Don Fabio Finotello e gioiosa accoglienza a Don Luca Borgna. Per disposizione del Vescovo Lucio infatti, dopo una intensa attività quinquennale svolta in Cattedrale come Vicario Parrocchiale, don Fabio assume il mandato di Parroco di … Continua a leggere

IL GRUPPO SCOUT ADRIA 2 ACCOGLIE LA SFIDA EDUCATIVA

Domenica 26 Febbraio il Gruppo Scout Adria2 della Parrocchia della Cattedrale di Adria celebrerà il tradizionale WORLD THINKING DAY, GIORNATA DEL PENSIERO, che ricorda il Fondatore dello Scoutismo Lord Baden-Powell. La ricorrenza verrà celebrata con la S. Messa delle 9.15, nel corso della quale verranno accolte le Promesse di alcuni giovani e rinnovate le Promesse del Gruppo. Alle ore 10.30 … Continua a leggere

CAMPO SCOUT ADRIA2 A FERRARA DI MONTE BALDO

ADRIA – CATTEDRALE CAMPO SCOUT ADRIA2 A FERRARA DI MONTE BALDO di Francesco Doati Si è concluso in questi giorni il campo scout del gruppo Adria 2. Il campo, che ha coinvolto il gruppo con tutte le sue unità : branco, reparto, noviziato e clan, si è tenuto dal 7 al 14 agosto, nei boschi nel cuore del Monte Baldo … Continua a leggere